Restauro giardini storici, ovvero ridare splendore agli spazi verdi

Restauro giardini storici sul blog di Atelierdimensioneverde.it

Oltre alla progettazione e alla realizzazione di parchi e giardini, noi di Atelier Dimensione Verde ci dedichiamo anche ad altre tipologie di interventi. Nello specifico, una parte importante del nostro lavoro riguarda operazioni di restauro giardini storici. È un’attività particolarmente delicata, ma che è in grado di regalare grandissime soddisfazioni una volta che il progetto è terminato e che il giardino storico è tornato al suo antico splendore. Questo è forse ciò che più ci riempie d’orgoglio: la consapevolezza che un parco storico, un pezzo del patrimonio paesaggistico italiano, è tornato a splendere di nuova luce grazie al nostro intervento, e che quindi abbiamo contribuito con la nostra passione ed esperienza a ridare vita a un angolo verde di grande importanza.

Angoli di verde con una storia lunga cent’anni

Restaurare un parco storico non è cosa semplice. Dopotutto, siamo di fronte a un’area verde con centinaia di anni di storia. Bisogna quindi operare stando sempre attenti a dare al parco oggetto dell’intervento tutto il rispetto che merita. È assolutamente necessario che i lavori di restauro vengano studiati in modo da far rivivere e valorizzare la bellezza del parco senza snaturarlo e senza modificarne l’aspetto, in modo da preservare l’antico fascino e riuscire a trasmetterlo intatto, così com’era quando il giardino è stato concepito. La competenza e l’esperienza giocano qui un ruolo fondamentale: solo degli esperti possiedono il know-how necessario per riuscire ad individuare quelle che sono le necessità del paesaggio e definire quindi quali sono gli interventi che si rendono necessari per riportarlo agli antichi splendori.

Restauro giardini storici, gli esperti di Atelier Dimensione Verde

Atelier Dimensione Verde si è specializzata negli anni nel restauro di parchi e giardini storici. Il nostro team di professionisti del verde altamente qualificato e specializzato è in grado di operare in qualsiasi contesto. Grazie ad un’analisi preliminare del paesaggio, determineremo quali sono le problematiche e le necessità del giardino storico. Questo ci permetterà di realizzare un progetto di restauro specificamente studiato sulle esigenze del giardino, che ci consentirà di eseguire interventi mirati che andranno a valorizzare lo spazio verde conservando inalterato l’antico fascino.

Fontane da esterno per giardino: usare l’acqua per valorizzare lo spazio verde

Fontane da esterno per giardino sul blog di Atelierdimensioneverde.itL’acqua è un elemento naturale che ben si presta ad essere utilizzato per la decorazione di giardini, parchi e spazi verdi in genere, poiché è in grado di creare atmosfere estremamente suggestive e di regalare colori ogni volta diversi al giardino. Se si vuole utilizzare l’acqua per valorizzare la propria zona verde, esistono diverse soluzioni tra le quali è possibile scegliere, quali ad esempio le fontane da esterno per giardino, cascate, sfere, laghetti, bacini rocciosi.

Fontane da esterno per giardino e non solo

Tra le soluzioni più comunemente scelte per abbellire il proprio angolo di verde utilizzando l’acqua vi sono le fontane da esterno per giardino. Esiste sul mercato un’ampia varietà di modelli tra cui scegliere, a seconda di quelle che sono le proprie necessità e in base all’effetto che si desidera ottenere. Vi sono ad esempio le fontane a colonna con rubinetto, soluzione interessante che permette di creare dei punti d’acqua che possono servire anche per l’irrigazione del giardino. Un’altra opzione sono le fontane a muro, che vanno ad abbellire la parete esterna della vostra casa, regalando al contempo un angolo particolarmente suggestivo. Se invece desiderate qualcosa di più moderno, anche in questo caso le scelte non mancano. In particolare, molto apprezzate sono le sfere, delle particolari fontane di forma sferica che creano dei giochi d’acqua estremamente affascinanti e regalano al giardino un’atmosfera magica, soprattutto al sopraggiungere della sera.

Rendi speciale il tuo giardino

Rendere speciale il proprio giardino è più facile di quanto sembri se sappiamo scegliere gli elementi decorativi giusti. Se anche voi desiderate dare quel tocco in più al vostro giardino, potete scegliere le fontane da esterno per giardino e in generale tutte le soluzioni che abbiamo menzionato e sarete sicuri di ottenere l’effetto desiderato: un giardino tutto nuovo, ravvivato da nuove sfumature e suggestivi giochi d’acqua.

Giardino alla francese – scopriamolo assieme!

Giardino alla francese sul blog di Atelierdimensioneverde.it

Nel nostro blog abbiamo già parlato in precedenza del giardino all’italiana e del giardino all’inglese. Proseguiamo oggi questo percorso alla scoperta delle varie tipologie di giardino con un articolo dedicato al giardino alla francese, ennesimo meraviglioso esempio di come l’arte e la creatività dell’uomo quando vengono applicate alla natura possono dar vita a creazioni uniche che lasciano a bocca aperta. Scopriremo quindi quali sono le caratteristiche dei giardini alla francese che li rendono dei capolavori di arte del verde conosciuti e apprezzati in tutto il mondo.

Peculiarità del giardino alla francese

Il giardino francese nasce intorno al XVII secolo. Per molti versi – non poteva essere altrimenti – questo particolare giardino ricorda il giardino all’italiana, da cui mutua la geometria nelle linee e nelle forme e la simmetria degli elementi decorativi. Quello che però rende davvero unico il giardino in stile francese è sicuramente la sua maestosità. Le grandi dimensioni del giardino regalano delle prospettive estremamente suggestive, che si perdono all’orizzonte offrendo un panorama che toglie il fiato. L’aspetto scenografico quasi teatrale è dunque un elemento caratterizzante del giardino francese, a rappresentare la volontà dell’uomo di voler ordinare la natura secondo forme e geometrie a lui congeniali. La teatralità e la sontuosità di questo giardino si ottiene, oltre che con giochi di prospettive, anche grazie all’abbondante uso dei fiori come elementi decorativi, che nel giardino francese sono sempre presenti e regalano un tocco di colore a tutta la composizione. Altro elemento che non può mancare è l’acqua, che nel giardino francese è spesso protagonista con fontane e laghetti, che in questo giardino vengono messi in primo piano.

Giardino alla francese, un’opera d’arte tutta da scoprire

Come abbiamo capito, i giardini alla francese sono degli spazi verdi dal grande valore artistico e rappresentano un patrimonio di inestimabile valore. Cosa state aspettando? Programmate subito una visita al giardino alla francese più vicino a voi!

Progettare il giardino è una questione di equilibrio!

Progettare il giardino sul blog di Atelierdimensioneverde.it

Chi si occupa di giardini lo sa bene, progettare il giardino perfetto richiede esperienza, creatività, ingegno e una dose non indifferente di passione. Progettare un giardino, infatti, è un’operazione che a prima vista può anche sembrare semplice, ma non lo è affatto e, se affidata a mani inesperte, può portare a risultati ben diversi da quello che ci si aspettava. Tra i tantissimi aspetti che un esperto nella progettazione giardini deve tenere presente per la buona riuscita del progetto vi è sicuramente quello dell’equilibrio tra il verde e gli elementi architettonici esistenti.

Analizzare lo spazio per valorizzarlo al meglio

Progettare il giardino senza tenere conto degli elementi architettonici che compongono lo spazio significa non dare importanza a un fattore estremamente importante nella realizzazione degli spazi verdi, ossia l’equilibrio. L’equilibrio tra il verde e gli elementi artificiali costruiti dall’uomo è il segreto per creare un giardino che riesca a valorizzare gli spazi senza togliere loro importanza. Quando si decide di realizzare un giardino, infatti, lo si fa perché si sente l’esigenza di rendere più gradevole il paesaggio e quindi di dare maggior valore agli spazi esistenti. Il giardino, però, non deve sovrastare tutto il resto, bensì deve fungere da piacevole cornice verde al contesto architettonico esistente. In questo modo, il giardino e la costruzione artificiale si valorizzeranno l’un l’altro, in perfetta simbiosi.

Progettare il giardino è un’arte!

L’arte dei garden designer è anche e soprattutto questo: riuscire a conciliare la natura con gli elementi architettonici esistenti e fare in modo che nessuno dei due prevalga sull’altro. L’obiettivo è quindi quello di creare un piacevolissimo equilibrio tra natura e artificialità che sia in grado di valorizzare appieno lo spazio. Questo è possibile grazie ad un attento studio ed analisi del paesaggio che permette di reperire tutte le informazioni che servono per la successiva realizzazione di un progetto dettagliato del giardino.