giardini-italiani

I giardini italiani nell’estate dell’Expo

giardini-italiani

Nell’anno dell’Expo, vi presentiamo 100 Giardini Italiani, una piacevolissima iniziativa che potrà espandere oltre i confini delle installazioni milanesi gli orizzonti di chi, amante del verde, della natura e dell’arte, sa vedere nello splendore dei parchi italiani la connessione tra la bellezza e le risorse del pianeta. Tra le mete proposte in questo speciale itinerario verde, appositamente studiato in occasione dell’esposizione lombarda dal circuito Grandi Giardini Italiani, trovano spazio i più bei giardini e parchi italiani, tanto famosi nel mondo da attrarre ogni anno turisti da ogni dove. Il percorso, che si snoda tra i meravigliosi spazi verdi della Lombardia, del Canton Ticino e di altre 11 regioni italiane, vi consentirà di visitare anche splendidi orti e frutteti.

Dove la natura e l’arte s’incontrano, nasce un giardino

Come spiegare a chi non ha mai messo piede nel parco di una grande villa italiana la bellezza dei dettagli, lo stupore di fronte ai cambiamenti di paesaggio, il piacere di passeggiare tra arte e natura, godendo della vitalità di piante e fiori ma, al tempo stesso, del gusto per i colori, le forme, le simmetrie o l’incredibile naturalezza delle opere create da esperti giardinieri? Difficile da descrivere, quella sensazione di trovarsi tra la realtà e la fantasia che certi giardini italiani fanno provare ai visitatori. Difficile non perdersi tra le meraviglie della Reggia Reale di Venaria a Torino, del Castello di Grazzano Visconti o dei Giardini La Mortella dell’Isola d’Ischia, giusto per fare qualche esempio.

Orti, frutteti e giardini botanici

L’estate dell’Expo è sicuramente un’ottima occasione per godere del proprio tempo libero scoprendo anche l’Italia degli orti e dei giardini, certamente meno nota ai più: l’Italia verde ed eco-friendly degli orti e dei frutteti, ristrutturati in occasione della manifestazione milanese, che vi sveleranno le coltivazioni più caratteristiche della nostra bella penisola. Ma non si può dimenticare l’importanza del patrimonio italiano dei giardini botanici, dove potrete perdervi tra le specie autoctone e quelle più esotiche, in un percorso incredibile che tocca ogni angolo del nostro Bel Paese: da Villa Taranto in Piemonte a Stigliano nel Lazio, dai Giardini Hanbury in Liguria all’Orto Botanico dell’Università di Catania. 100 Giardini Italiani: 100 buone occasioni per vedere l’Italia da un punto di vista nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *