Creazione giardini privati: servizio chiavi in mano con Atelier Dimensione Verde

Creazione giardini privati sul blog di Atelierdimensioneverde.it

State cercando degli specialisti nella creazione giardini privati ai quali affidare il progetto per la realizzazione del vostro giardino da sogno? Siete nel posto giusto! Atelier Dimensione Verde è un’azienda che da sempre si occupa della progettazione e creazione giardini privati e pubblici. Lavoriamo con passione e dedizione per fare in modo che i desideri dei nostri clienti, anche quelli più particolari e inconsueti, si tramutino in un meraviglioso angolo verde in cui possano finalmente ritrovare la serenità e il benessere alla fine di una faticosa giornata. Grazie al nostro team altamente specializzato siamo in grado di lavorare a qualsiasi progetto. Offriamo anche servizi di manutenzione periodica di spazi verdi esistenti, realizziamo interventi di restauro e conservazione di giardini e parchi storici e installiamo piscine e fontane.

Giardino chiavi in mano? Sì, con Atelier Dimensione Verde

Affidarsi ad un’azienda con una vasta esperienza nella creazione giardini privati significa avere la certezza che dei garden designer esperti e qualificati si prenderanno cura del progetto in tutte le sue fasi, consegnandovi un giardino finito impeccabile. Si tratta di un servizio chiavi in mano realizzato rigorosamente su misura, che noi di Atelier Dimensione Verde siamo felici di proporre a tutti i nostri clienti che desiderano un giardino all’altezza dei propri sogni.

Creazione giardini privati: il segreto è l’ascolto

Il segreto per creare un giardino che corrisponda alle idee di ciascun cliente sta tutto nel saper ascoltare. Un garden designer che non sa ascoltare il cliente è destinato a fallire. Per noi, la fase di ascolto è alla base di ogni singolo progetto, poiché ci permette di confrontarci con il cliente e capire effettivamente quali sono le sue necessità. Grazie alle informazioni raccolte, siamo quindi in grado di realizzare un progetto personalizzato che si tramuterà in un meraviglioso angolo verde. Se desiderate ricevere maggiori informazioni sulla nostra azienda, potete visitare il nostro sito!

Piante per giardino mediterraneo: scopriamole insieme!

Piante per giardino mediterraneo sul blog Atelierdimensioneverde.it

Continuiamo oggi la nostra rassegna sulle varie tipologie di giardino parlando del giardino mediterraneo, uno spazio verde davvero unico ed estremamente suggestivo che, come ci suggerisce il nome, parla dell’Italia e, più in generale, di tutti quei paesi che sorgono in prossimità del mar Mediterraneo. Vedremo quindi quali sono le piante per giardino mediterraneo, quali sono le caratteristiche principali di questo spazio verde e perché è tanto speciale. Siete pronti a scoprire tutto quello che c’è da sapere sul giardino mediterraneo?

Un giardino dai mille colori e profumi

Le piante per giardino mediterraneo prediligono un clima con estati molto calde e inverni miti. Tra quelle più comuni abbiamo il ginepro, il rosmarino, il mirto, ma anche l’alloro, il timo, l’erica e la salvia. Il giardino mediterraneo, quindi, si distingue per i suoi meravigliosi colori ma anche per gli avvolgenti profumi. A differenza di altre tipologie di giardino, caratterizzate da rigore geometrico e simmetria, questo tipo di giardino non presenta forme predefinite; al contrario, le piante vengono lasciate crescere piuttosto liberamente, dando al giardino stesso un’apparenza molto naturale. Essendo formato da piante che amano un clima caldo, questa tipologia di giardino non è la più adatta se abitate in una zona in cui vi sono inverni molto rigidi, poiché la vegetazione non sopporta un clima che va sotto lo zero di parecchi gradi.

Piante per giardino mediterraneo per ripararsi dal sole

Oltre ad avere una funzione meramente decorativa, il giardino mediterraneo serve anche a creare degli spazi d’ombra in giardino in modo da offrire un riparo dal sole nelle ore più calde della giornata. Ecco quindi che tra le piante di un giardino mediterraneo troviamo spesso il gelso o il tiglio. Grazie alla loro folta chioma, queste piante consentono di creare dei piacevoli angoli dove ristorarsi durante i torridi pomeriggi estivi, godendosi tutta la bellezza del proprio giardino.

Potatura piante da giardino, cosa c’è da sapere

Potatura piante da giardino sul blog di Atelierdimensioneverde.it

Tra le attività di manutenzione che è bene pianificare ogni anno per la cura del proprio angolo di verde vi è sicuramente la potatura piante da giardino. La potatura è importante se vogliamo che le nostre piante crescano forti, rigogliose e in salute. Potare le piante, infatti, permette di dar loro una forma particolare, eliminare i rami secchi o malati e di facilitare la crescita di eventuali fiori o frutti. Esistono moltissime tecniche di potatura diverse a seconda della pianta e del risultato che vogliamo ottenere.

Tipi di potatura piante da giardino

Come anticipato, esistono diverse tecniche di potatura delle piante da giardino. Tra le più comuni abbiamo la potatura di mantenimento, il cui scopo è essenzialmente quello di mantenere la pianta nelle stesse condizioni nel corso del tempo. Questo tipo di potatura è volto quindi ad eliminare i rami secchi o quelli che crescono senza seguire la forma data alla pianta, o ancora quelli malati. Esiste anche la cosiddetta potatura di formazione, che viene effettuata quando la pianta è ancora giovane e consiste in una serie di interventi che servono a dare alla pianta la forma desiderata e a farla crescere robusta e in salute. Altre tipologie di potatura includono la potatura di contenimento, che viene eseguita quando la pianta ha raggiunto dimensioni tali da diventare un ostacolo (invadendo marciapiedi o oltrepassando il confine della propria abitazione), e la potatura di rimonda, un intervento straordinario atto a rimuovere rami secchi, spezzati o malati che possono in qualche modo arrecare un danno alla pianta e alla sua salute.

Affidati ad un esperto

Questi sono solo alcuni tipi di potatura piante da giardino. Esistono davvero molte tecniche ed è difficile per un non addetto ai lavori riuscire a capire quale sia quella più adeguata per le proprie piante. Potare senza sapere bene come operare è molto rischioso e può provocare danni anche irreversibili alla pianta. Ecco perché è sempre bene rivolgersi a degli esperti giardinieri in grado di effettuare una corretta potatura e assicurare che la pianta cresca forte e in salute.

Progettazione del verde: scopri le creazioni di Atelier Dimensione Verde

Parco per struttura ricettiva sul blog Atelierdimensioneverde.it

A noi di Atelier Dimensione Verde piace tantissimo prenderci cura dei giardini. Per noi, la progettazione del verde è qualcosa di più di un lavoro: è prima di tutto una passione che coltiviamo da anni e che ci permette di realizzare delle meravigliose opere verdi che ci riempiono ogni volta di soddisfazione, la soddisfazione di vedere come, grazie al nostro impegno, la natura diventa arte e va a valorizzare gli spazi regalando prospettive uniche e angoli di verde in cui perdersi. Oggi vi vogliamo presentare una delle nostre creazioni: il giardino e il parco per una struttura ricettiva di Pistoia.

Il verde è protagonista

Come potete vedere dalle foto (nel nostro sito ne trovate altre), abbiamo realizzato per questa struttura ricettiva un bellissimo giardino e un parco, due perle di rara bellezza che vanno ad impreziosire lo spazio di nuove sfumature. I nostri esperti in progettazione del verde hanno provveduto a studiare il paesaggio e a realizzare degli spazi verdi che potessero valorizzarlo al meglio. Tra gli elementi salienti di questo progetto vi è senza dubbio il bellissimo pergolato di rose che introduce gli ospiti al parco degli ulivi. Molto bello anche il giardino, con un vialetto in pietra che conduce ad un angolo di verde con panche in legno, dove ci si può rilassare godendosi la natura. Aiuole, siepi e vialetti sono sparsi nello spazio verde a creare una magnifica cornice alla struttura.

Progettazione del verde sul blog Atelierdimensioneverde.it

Progettazione del verde – scegli Atelier Dimensione Verde!

Avete una struttura ricettiva e siete interessati a realizzare un parco come questo? Siete dei privati e desiderate che il giardino dei vostri sogni diventi realtà? Allora non vi resta che contattarci! Il nostro staff di esperti nella progettazione e creazione di giardini sarà a vostra completa disposizione e studierà assieme a voi un progetto per realizzare il giardino che avete sempre desiderato. Se vi servono maggiori informazioni potete visitare il sito, dove troverete le foto di alcuni dei nostri progetti più belli!

Giardini sensoriali: spazi verdi che coinvolgono tutti e cinque i sensi

Giardini sensoriali sul blog di Atelierdimensioneverde.it

Generalmente, quando pensiamo ad un giardino, pensiamo soprattutto ai colori e alle sfumature creati dalla combinazione di piante e fiori diversi. In effetti, un bel giardino è un piacere per gli occhi e le sue combinazioni cromatiche sono in grado di regalare emozioni indescrivibili. Tuttavia, se vi fermate a pensare un attimo, vi renderete conto che passeggiare in un giardino è una vera e propria esperienza multisensoriale che coinvolge non solo la vista, ma anche il tatto, l’udito, il gusto e l’olfatto. Se è vero che il primo dei cinque sensi ad essere stimolato è senza dubbio la vista, è altrettanto vero che possiamo sfiorare con le mani le foglie delle piante, sentire il fruscio causato dal vento, annusare il profumo dei fiori o gustare dei frutti. I giardini sensoriali nascono proprio allo scopo di regalare a chi li visita un’esperienza unica che coinvolge la vista e anche tutti gli altri sensi e che permette di immergersi totalmente nella natura.

Un percorso multisensoriale

I giardini sensoriali, grazie alla loro capacità di stimolare tutti e cinque i sensi, portano grandi benefici a livello psico-fisico e sono spesso utilizzati anche a scopi terapeutici per pazienti con disabilità o che soffrono di Alzheimer. In un giardino sensoriale nulla è lasciato al caso e le piante e i fiori vengono appositamente selezionati e disposti in un ordine preciso, in modo da creare un vero e proprio percorso per i cinque sensi. Vengono studiati, ad esempio, diversi accostamenti di fiori di colori differenti, fondamentali per la cromoterapia. Molto usate sono anche le piante profumate, che stimolano l’olfatto e permettono di risvegliare emozioni, sensazioni e ricordi positivi.

Giardini sensoriali, un modo per riavvicinarsi alla natura

Insomma, il giardino sensoriale è uno spazio verde in cui rilassarsi, meditare, risvegliare i propri sensi e riscoprire il contatto con la natura, che negli anni stiamo perdendo sempre di più.

Come arredare un piccolo giardino quasi a costo zero

Come arredare un piccolo giardino sul blog di Atelierdimensioneverde.it

Cerchi degli spunti su come arredare un piccolo giardino senza spendere una fortuna? Sei nel posto giusto! In questo articolo, infatti, ti vogliamo dare una simpatica idea che puoi utilizzare come fonte di ispirazione per arredare il tuo spazio verde in maniera originale e stupire così i tuoi ospiti! Arredare gli esterni è importante tanto quanto avere un giardino impeccabile, curato e in salute. L’arredamento, infatti, contribuisce a rendere speciale il giardino e a creare piccoli angoli accoglienti in cui rilassarsi e godere appieno delle meravigliose serate estive. Scopri in questo articolo come è possibile arredare il tuo giardino quasi a costo zero!

Arredare gli esterni senza spendere una fortuna si può!

Le idee su come arredare un piccolo giardino che ti proponiamo sono pensate appositamente per chi ha uno spazio verde dalle dimensioni contenute, ma che comunque non vuole rinunciare ad impreziosirlo con soluzioni originali e d’impatto. Se non hai un grande budget a disposizione per l’arredamento degli esterni, non temere: puoi arredare il tuo giardino quasi a costo zero grazie ai bancali! Sì, hai capito bene, i bancali, quelli che si trovano spesso fuori dai supermercati e che vengono utilizzati per il trasporto delle merci! Con i bancali puoi realizzare in poco tempo degli arredi creativi che valorizzeranno il tuo giardino e che allo stesso tempo ti permetteranno di dare libero sfogo alla tua fantasia e di cimentarti nel fai da te. Unendo tra loro più bancali e aggiungendo dei semplici cuscini puoi costruire delle sedie a cui abbinare un tavolo sempre utilizzando i pallet. Se invece disponi di uno spazio maggiore, puoi realizzare anche delle panche, delle fioriere o dei mobiletti. Libero spazio alla tua immaginazione, dunque!

Ora che sai come arredare un piccolo giardino con i bancali, stupisci i tuoi ospiti!

Hai visto quante cose è possibile realizzare semplicemente utilizzando dei pallet? Riutilizzare dei vecchi bancali per arredare il giardino è un modo intelligente per risparmiare denaro senza rinunciare a rendere più bello e accogliente il proprio spazio verde.

Realizzazione pavimentazione giardino, scegli la professionalità di Atelier Dimensione Verde!

Realizzazione pavimentazione giardino sul blog di Atelierdimensioneverde.it

La realizzazione pavimentazione giardino rientra in tutta quella serie di attività che concorrono alla creazione di un giardino perfetto. Oltre alla scelta delle piante, dei fiori, dei sistemi di illuminazione e di irrigazione e degli arredi esterni, infatti, bisogna pensare anche a che tipo di pavimentazione si vuole realizzare. Vialetti, stradine, selciati, sentieri con pavimentazione in sasso sono solo alcune delle opzioni tra le quali è possibile scegliere per rendere davvero speciale il proprio giardino.

Realizzare una pavimentazione esterna

Desiderate un grazioso vialetto che si snodi tra il verde e vi permetta di perdervi tra fiori e piante? Allora dovete pensare seriamente alla realizzazione pavimentazione giardino, sia che siate in procinto di creare un nuovo giardino da zero, sia che vi sia già un giardino esistente che necessita di alcuni interventi di ammodernamento. Nel primo caso, sarà possibile includere nel progetto preliminare realizzato dal garden designer anche le pavimentazioni desiderate, che verranno poi realizzate assieme al giardino stesso. Nel caso in cui vi sia un giardino esistente, invece, sarà necessario realizzare un nuovo progetto per le pavimentazioni, in modo da eseguire poi degli interventi mirati e non troppo invasivi sul giardino stesso. Naturalmente, ancor prima di procedere alla realizzazione vera e propria della pavimentazione, è assolutamente fondamentale scegliere i materiali più adatti. È possibile realizzare camminamenti e sentieri in legno che si sposano alla perfezione con il verde circostante, oppure pavimentazioni piastrellate, camminamenti in pietra, in porfido, in sasso e chi più ne ha più ne metta!

Realizzazione pavimentazione giardino – rivolgetevi a noi!

Cercate un’azienda alla quale affidarvi per la realizzazione della pavimentazione esterna per il vostro giardino? Scegliete l’esperienza e la competenza di Atelier Dimensione Verde. Oltre alla creazione di giardini e parchi e alla loro manutenzione e restauro, ci occupiamo anche della realizzazione di pavimentazioni per esterni per giardini pubblici e parchi privati.

Prato pronto a rotoli, avete mai considerato questa opzione?

Prato pronto a rotoli sul blog Atelierdimensioneverde.it

Il prato pronto a rotoli è una soluzione veloce e pratica per chiunque desideri un manto erboso perfetto per il proprio giardino in poco tempo, senza la necessità di dover seminare ed attendere che l’erba cresca da sé. Ideale per i giardini privati, ma anche per spazi verdi di più grandi dimensioni, il prato a rotoli – detto anche prato a zolle – è una scelta dal rapporto qualità/prezzo davvero interessante e che vi farà risparmiare una grande quantità di tempo, limitando al minimo gli interventi necessari per la realizzazione del manto erboso.

Caratteristiche del prato a zolle

Se siete scettici riguardo il prato pronto a rotoli per la realizzazione del giardino come alternativa ai metodi tradizionali, probabilmente pensate che si tratti di un manto erboso artificiale. Niente di più sbagliato! Il prato a zolle, infatti, è naturale e viene coltivato per un periodo di tempo che si aggira intorno all’anno dalle aziende produttrici e solo quando l’erba avrà raggiunto l’altezza ideale viene tagliato a zolle, che vengono successivamente arrotolate e consegnate al richiedente, pronte per l’applicazione. Affinché il prato risulti omogeneo e regolare su tutta la superficie del giardino una volta applicato, è necessario zappare il suolo per prepararlo ad accogliere le zolle. Un lavoro esiguo se comparato alla tradizionale semina. Inoltre, siccome si tratta di un manto erboso già maturo, è possibile effettuare l’applicazione in qualsiasi mese e non solo in primavera o autunno.

Prato pronto a rotoli e manutenzione

Il prato a zolle può già essere calpestato dopo qualche giorno dall’applicazione sul vostro giardino. Una volta installato, dovrete provvedere ad innaffiarlo frequentemente durante le prime settimane. Poi, quando il manto erboso avrà fatto presa sul suolo, potrete diminuire la frequenza, avendo sempre cura di mantenere una certa regolarità e costanza. Naturalmente, bisogna anche tagliare regolarmente l’erba, esattamente come si farebbe con un qualsiasi prato.

Arredamento da esterni: cosa scegliere per dare quel tocco in più al giardino

Arredamento da esterni sul blog di Atelierdimensioneverde.it

Un manto erboso folto e curato, una siepe rigogliosa, piante e fiori sono sicuramente gli ingredienti essenziali per un giardino perfetto, ma da soli non bastano. Se vogliamo mettere la ciliegina sulla torta al nostro giardino, infatti, dovremo aggiungere un altro ingrediente altrettanto importante, ovvero l’arredamento da esterni! Tavoli, vasi decorativi e fioriere, gazebo e chi più ne ha più ne metta… le possibilità sono davvero infinite, basta dare libero sfogo alla creatività! Vediamo quindi in questo articolo alcune idee per arredare il vostro giardino in modo originale per renderlo ancora più bello!

Arredare il giardino

Quando si parla di arredamento da esterni, sicuramente il tavolo da giardino è uno degli elementi che non possono assolutamente mancare. In commercio esistono infiniti modelli di tavolo tra cui è possibile scegliere. Tra quelli più in voga al momento vi sono sicuramente quelli in rattan sintetico intrecciato. Moderni e di sicuro effetto, questi tavolini arredano il giardino con eleganza e faranno sicura presa sui vostri ospiti. Oltre ai modelli in rattan sintetico vi sono poi i classici tavoli in legno oppure in plastica, in ferro o ancora in pietra. Molto eleganti anche i tavoli da giardino in ferro e vetro o rattan e vetro. A seconda del modello di tavolo che si sceglie, poi, si possono acquistare anche le sedie e i vasi per i fiori nello stesso materiale. Per i giardini più spaziosi si può prevedere di posizionare un gazebo o un ombrellone e creare quindi un’area accogliente dove trascorrere dei piacevoli momenti di relax.

Arredamento da esterni e illuminazione

Una volta scelti gli elementi d’arredo che più vi piacciono, non dimenticatevi di pensare anche all’illuminazione. Scegliere la giusta illuminazione e creare dei punti luce in giardino, infatti, vi permetterà di creare un’atmosfera estremamente suggestiva al calare del sole e rendere il vostro giardino ancora più piacevole e rilassante!

Giardini verticali esterni: colorare la città con la natura!

Giardini verticali esterni sul blog di Atelierdimensioneverde.it

Un meraviglioso esempio di come il verde può diventare parte integrante del contesto urbano della città e allo stesso tempo una forma d’arte. Stiamo parlando dei giardini verticali esterni, particolarissimi spazi verdi che si sviluppano in altezza e che contribuiscono a colorare la città, dandoci la sensazione di essere immersi nel verde!

Principali vantaggi del giardino verticale

I giardini verticali esterni sono realizzazioni di indubbia bellezza che vanno ad impreziosire la città regalandole nuove sfumature di colore e nuovi angoli di verde anche in quelle zone dove la realizzazione di un parco o di un piccolo giardino risulterebbe impossibile. Oltre ad incrementare il valore estetico della città, i giardini verticali portano con sé altri vantaggi da non trascurare. Una parete verde, infatti, riduce lo smog e gli agenti inquinanti, che vengono filtrati e assorbiti dalle piante. Inoltre, il giardino verticale assorbe l’anidride carbonica e la trasforma in ossigeno, consentendo quindi alla città di respirare. Realizzare un giardino verticale su un edificio, poi, porta dei benefici anche all’edificio stesso. Una parete vegetale, infatti, è un’ottima barriera contro l’inquinamento acustico, un problema particolarmente sentito nelle città. Ma non finisce qui, perché il giardino verticale contribuisce a isolare termicamente gli edifici e può quindi rientrare in quegli interventi che servono per la riqualificazione energetica. Infine, una parete verticale riesce a rallentare il propagarsi delle fiamme nel caso di un incendio.

Giardini verticali esterni: sai che puoi realizzarli anche in casa?

Abbiamo parlato dei giardini verticali come spazio verde che va ad abbellire le città, ma le pareti vegetali possono anche abbellire una casa privata! Proprio così, è possibile realizzare un giardino verticale anche in casa! Se si desidera realizzare una parete verde vera e propria, è bene rivolgersi a un esperto nella progettazione dei giardini. Se invece ci si accontenta di qualcosa di più contenuto, si può benissimo realizzare un piccolo giardino verticale fai da te e unire quindi l’utile al dilettevole!